10 giorni, tour Soft

Persia: Mille e una notte

dddd

  • DATE
    01 May - 11 May
  • DURATION
    10 day
  • PRICE

  • AVAILABILITY

1° giorno Italia Tehran 

 

Partenza dall’Italia con il volo di linea.
Arrivo a Tehran, disbrigo delle formalità di dogana assistiti dal vostro corrispondente, trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

2° giorno Tehran

Teheran, l’attuale capitale politica e amministrativa del paese, ha una storia molto recenti dovuto al fatto che, solo nel XVIII secolo, diviene capitale.
Solo alcuni palazzi e monumenti dell’epoca sono sopravvissuti allo spropositato accrescimento urbanistico.
Visita ad alcuni musei:

  • Museo archeologico ricco di reperti che rintracciano la storia del paese dai primi insediamenti umani nel V millennio a.C. all’epoca islamica
  • il Museo dei vetri e delle ceramiche, piccola ma interessante raccolta di manufatti
  • il Museo dei tappeti, una delle collezioni più ricche del mondo

Pranzo in ristorante.
Cena e pernottamento in albergo.

3° giorno Tehran Kerman Rayen

Dopo la prima colazione trasferimento in aeroposto per il volo di linea su Kerman delle ore 10:10.
All’arrivo direzione per la cittadina di Mahan.
Visita al mausoleo di Shah Nematollah Vali fondatore di un ordine di dervisci.La costruzione risale al XV secolo ma è stata ampliata all’inizio del XVII secolo sotto i safavidi e nel XIX secolo.
Pranzo.
Prosecuzione per l’oasi di Rayan all’interno della quale sorge l’omonima cittadella. Lo stanziamento primordiale risale all’epoca sassanide e rimane abitata fino al XIX secolo. Si estende per un superficie di 4 ettari, un quinto della vicina cittadella di Bam.
Rientro a Kerman nel tardo pomeriggio e visita del bazar, cena e pernottamento in albergo.

4° giorno Kerman Shiraz 

Prima di lasciare a città al mattino presto, visita alla Moschea del Venerdì.
Una lunga strada porta da Kerma a Shizar in un paesaggio di montagne e piccole oasi incastonato nella roccia. Secondo le stagioni sparuti gruppi di nomadi fanno pascolare i loro greggi sugli altopiani spazzati da un clima rude.
Sulla strada si scorge l’immenso lago salato Niriz, le coltivazioni di fichi e le rovine del palazzo di Sarvestan, mirabile esempio dell’architettura del periodo sassanide. Arrivo a Shiraz nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento in hotel.

5° giorno  Shiraz Persepolis

La mattina sarà completamente dedicata alla scoperta di Persepoli, la capitale per eccellenza degli Archimidi. Persepoli èè il frutto della creazione di un regno nel su apogeo per esaltare la gloria della Persia e l’unità del suo impero. Venne concepita per riceve i re dei re durante i grandi festeggiamenti per il capodanno, non è un centro politico e tanto meno urbano, è una città di rappresentanza dove sfarzo ricchezza e grandiosità servono per innalzare e glorificare i monarchi e ad intimorire i popoli assoggettati. Di seguito visita al necropoli di Naqsh-e Rostam dove monumentali tombe scavate nella roccia accoglievano le spoglie dei re. Su di un livello inferiori, più vicini al terreno, sono visibili alcuni mirabili bassorilievi di epoca sassanide.
Pranzo al ristorante.
Nel primo pomeriggio rientro a Shiraz e visita di alcuni monumenti della città capitale della Persia tra il X e XI secolo:

  • alla Moschea Nasir Al Molk
  • alla scuola coranica del XVII secolo
  • all’Orangerie, palazzetto del XVIII secolo
  • Bazar Vakil

Cena e pernottamento in albergo.

6° giorno Shiraz Pasardage Yazd 

Al mattino partenza per Yazd. Lungo il percorso deviazione per visitare il sito di Pasargade, la prima capitale dell’impero achemenide, voluta e concepita da Ciro il Grande.
Nella vasta pianura che ospita l’insediamento solo poche costruzioni sono state messe alla luce:

  • il Palazzo delle udienze
  • L’Entrata monumentale
  • il Palazzo privato del monarco
  • i resti di un Tempio del Fuoco

Su di essi troneggi, solitari,l’imponente tomba del grande sovrano.
Pranzo in ristorante.
Arrivo a Yazd nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento in albero.

7° giorno  Yazd Nain Isfahan

La “nobile città” di Yazd, come viene definita da Marco Polo nel 1272, è la vittoria dell’ingegno umano sul deserto, centro commerciale famoso per le sue sete e oasi di passaggi di carovane verso il nord dell’Iran e l’Asia Centrale. Mattinata dedicata alla visita della città: la Moschea del venerdì, splendido esempio dell’arte del XIVsecolo sotto il quale scorre un qanat, canale sotterraneo per portare l’acqua dalla montagne all’interno del deserto, l’Imamzadeh Rokhneddin con la sua cupola affrescata, la piazza Mir Chaghmagh con la vecchia porta del Bazar, il Tempio del Fuoco dove arde, da più di 1500 anni, il fuoco sacro e i vicoli della parte Vecchia della città dove si incontrano cisterne d’acqua, Badgir, le famose torri acchiappa vento e le Torri del silenzio, situate nella periferia, Partenza per Nain e visita della sua moschea del venerdi risalenti al X secolo.
Pranzo in ristorante. Arrivo a Isfahan nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in albergo.

8°- 9° giorno  Isfahan Tehran

Le giornate saranno interamente dedicate ai monumenti della città: il Palazzo delle quaranta colonne, utilizzato per banchetti e le delegazioni importanti, la Moschea del venerdì, museo a cielo aperto dell’architettura religiosa iraniana dal IX al XIX secolo. I monumenti della grande piazza: la Moschea Sheikh Lotfollah, il Palazzo di Ali Qapu e la Moschea reale definita il capolavoro dell’arte safavide del XVII secolo, i ponti della città, opere idrauliche ed artistiche del XVII secolo, la Cattedrale armena del XVII secolo, esempio di architettura crestiana e islamica.
Pensione completa
Terminate le visite, tempo libero per il bazar. Pernottamenti.
La sera del nono giorno trasferimento in aeroporto e volo di rientro per Tehran.

10° giorno  Tehran Italia

 

Al mattino presto trasferimento in aeroporto, disbrigo delle pratiche doganali di check-in ed imbarco per il volo di linea.

 

FATTI GUIDARE NELLA TUA VACANZA

CONTATTACI ADESSO E SCOPRI I VANTAGGI DI SAFARESTAN TOUR

Nome*

E - mail*

Nome tour*

Messaggio*


*campi obbligatori

The map is updating ...